News ed Eventi

calliope 

 

Sabato 5 aprile ore 17:30-19:30

 

Presentazione di

 

Viaggio nel paese della carta

 

di Nobushige Akiyama

 

Edizioni Calliope

 

Saranno presenti l’autore e artista Nobushige Akiyama e il curatore Emanuele Rinaldo Meschini

 

Una delle definizioni che i giapponesi danno del proprio paese è Kami no Kuni, il Paese degli Dei. Kami, però, significa anche carta, per cui Kami no Kuni può essere inteso anche come Il Paese della Carta. Non sarebbe esagerato affermare che i Giapponesi, e con essi tutti i popoli del mondo, non potrebbero vivere senza carta. Viaggio nel Paese della Carta è un racconto dei segreti del processo produttivo della carta tradizionale giapponese washi, che vuole mettere in rilievo tutte le qualità specifiche della carta fatta a mano e tutti i suoi molteplici usi, dagli oggetti della vita quotidiana, agli elementi architettonici fino ad arrivare alla carta come materiale primario di originali e poetiche opere d’arte. Nella sua ricerca di studioso e artista della carta, Akiyama Nobushige racconta il viaggio a Echizen, località rinomata per la produzione della carta washi, documentando le fasi della lavorazione e l’evoluzione di questo processo in continua crescita, ma sempre ancorato saldamente alla tradizione. Per Akiyama, la conoscenza della carta è un tassello che può contribuire alla comprensione della cultura e dello spirito del Giappone. “Viaggio nel paese della carta è il diario di un artista contemporaneo alla ricerca della tradizione. Quello intrapreso da Nobushige Akiyama nella piccola città di Echizen, non rappresenta soltanto una sorta di ritorno all’origine, bensì la volontà di indagare e riscoprire un procedimento ed una tecnica tradizionale antica”. Ma il viaggio di Akiyama “Va oltre la ricerca tecnica pura per entrare in una dimensione estetica, quella in cui la preziosità del materiale diventa essa stessa il fine della ricerca. Così la carta perde ogni sua finalità utilitaristica, ogni valore di mero mezzo di supporto per diventare essa stessa il messaggio da tramandare” (Emanuele Rinaldo Maschini).

 

Akiyama Nobushige (Yokohama 1961) dopo essersi laureato all’Università d’Arte e Design di Tōkyō, si trasferisce nel 1985 a Roma per iscriversi al corso di scultura dell’Accademia di Belle Arti. Inizia ad esporre in Italia, Giappone e India a partire dal 1997. Tra le mostre più importanti: Japan Indo Art Symposium, Nuova Delhi, 2002; Gallery Space Kodo & Tomo, Tōkyō, 2002; Il dono del Gelso, Istituto di Cultura Giapponese, Roma. Recentemente ha esposto presso il Centro Luigi di Sarro, Roma, ed il Mlac (Museo Laboratorio Arte Contemporanea), Università La Sapienza, Roma.

 
 

Galleria Doozo

barone home 001

 

 

ARCHIVIO

FOTOGRAFIE DI ANIELLO BARONE

 

a cura di Brunella Buscicchio Scherer

 

Inaugurazione giovedì 20 febbraio alle 18.30

 

Presso Doozo art books and sushi dal 20 febbraio al 30 maggio 2014

 

 

La Galleria Doozo presenta, come primo appuntamento espositivo del 2014, la mostra fotografica di Aniello Barone: Archivio.  

 

È una serie di 15 fotografie in bianco e nero, esposte per la prima volta lo scorso dicembre nella mostra antologica di Barone al Teatro Due di Parma (a cura di Paolo Barbaro, catalogo Skira) e realizzate nel 2008 durante una ricerca sui documenti dell'Archivio Storico della Real Casa Santa dell'Annunziata di Napoli. Si tratta di uno dei più grandi brefotrofi d'Europa, fondato nella prima metà del XIV secolo e attivo fino alla metà del secolo scorso. L'Istituto accoglieva gli esposti cioè i bambini, spesso illegittimi, abbandonati, dando loro un nome, un'identità e garantendo la loro educazione fino all'adozione o alla maggiore età.

 

Nelle foto in mostra osserviamo, accanto ai dettagli delle carte dei registri d'archivio, alcuni oggetti denominati cartule, appartenuti ai neonati immessi nella Ruota degli Esposti. Sono medagliette spezzate a metà, grani di rosario, brandelli di vestiti e pezzi di stoffa cuciti ai fogli dai funzionari che registravano i neonati. Questi oggetti sono doppiamente simboli: anelito di ricongiungimento per i genitori che, costretti dalle misere condizioni economiche, abbandonavano i figli nella speranza di riconoscerli e ritrovarli in un secondo momento,  e simboli per chi, come Barone, li osserva in modo attento, frammenti che lasciano emergere storie dimenticate e vite lontane, che vengono riportate alla luce, documentate come memento di rispetto per l'uomo.

 

Il medium fotografico in questo caso crea, tra le mani sapienti di Aniello Barone, una potente rete di rimandi. Come un fotografo ritrattista della seconda metà dell'800 che nell'immaginario collettivo fissava "i fantasmi" delle persone sulle lastre, Barone incarna lo sciamano che anima gli oggetti portatori di storie.

 

Di raffinata bellezza, le sue fotografie trasfigurano i miseri oggetti,  scoloriti dal tempo, in gioielli densi di significato, attraverso l'uso ravvicinato dell'obiettivo e di una larga scala di grigi con cui "legge" il bianco e nero delle macchie di inchiostro, i segni calligrafici, le arricciature delle stoffe e delle carte, mette in forma le piegature di fogli che diventano campiture geometriche di diversa intensità luminosa.

 

 

Doozo art book & sushi
Via Palermo 51-53, Roma
06 481 56 55
 
   
 

Corsi

 

Doozo organizza corsi e seminari per avvicinarsi alla raffinata cultura Giapponese. Corsi di : Ikebana, Shodo, Origami, Cucina, Lingua Giapponese e Sumi-e

Ristorante Giapponese 

 

La cucina giapponese, più di ogni altra cucina al mondo, è un'arte e una filosofia. E' una ricerca di armonia tra sapori, aromi, colori e forme ispirata al pensiero Zen. All'interno un silenzioso giardino, accoglie i suoi ospiti in una magica atmosfera.

Libreria

 

Un’ampia selezione di preziosi libri fotografici e un settore interamente dedicato alla narrativa giapponese del passato e del presente.

Ogni volume è scelto con cura e attenzione alla qualità, dando spazio sia ad artisti affermati che a giovani esordienti, alle grandi case editrici come alle esperienze editoriali nuove e all’avanguardia.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Doozo per rimanere sempre aggiornato su eventi e novità.
  

Quaderni 2010-2011

 

Raccolta di saggi sulla letteratura giapponese

 

Con scritti di Paola Scrolavezza, Giuliana Carli, Guidotto Colleoni, Diego Cucinelli, Gala Maria Follaco, Lorenzo Marinucci, Emanuela Costa, Annalisa Somma.

 

In distribuzione gratuita presso Doozo 

 

"Scarica il PDF - Clicca qui"